Avviata la collaborazione con CBM Italia

Un impegno comune in azioni di sensibilizzazione, inclusione e sostegno di persone vulnerabili. È questo il senso di un accordo di collaborazione fatto dalla nostra associazione con CBM Italia, la quale fa parte di CBM (Christian Blind Mission), organizzazione internazionale attiva dal 1908 per includere e contribuire a una migliore qualità di vita delle persone con disabilità nei Paesi in via di sviluppo.

Dopo il convegno “Fare la differenza, nell’indifferenza: i diritti delle persone con disabilità” dello scorso 6 ottobre, SON e CBM Italia continueranno dunque a collaborare per promuovere una cultura inclusiva della disabilità, che metta al centro la persona e i suoi famigliari, con i loro diritti, e che consenta una partecipazione attiva alla vita della comunità, così come sancito dalla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, ratificata anche dal Governo italiano e dall’Unione Europea.

In particolare, le azioni da realizzare insieme potranno riguardare interventi di sensibilizzazione e di formazione, il sostegno a progetti innovativi di “abitare solidale” per famiglie con figli con disabilita e iniziative di impatto sociale con un’attenzione specifica ai temi dei diritti, dell’inclusione e del sostegno di persone con disabilità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: